Cosa devi sapere sull'assicurazione viaggio Myanmar

 

Le pagode di Bagan, una tappa imperdibile per una vacanza con assicurazione viaggio Myanmar in tasca

 

È un dato di fatto: il Myanmar (ex Birmania) è uno dei luoghi più suggestivi al mondo in cui trascorrere le proprie meritate vacanze. Ma tutte le sue bellezze paesaggistiche, storiche e culturali rischiano di passare in secondo piano se non parti con una buona assicurazione viaggio Myanmar in tasca.

Il fascino coloniale di Yangon (la capitale), l'incredibile Pagoda di Shwedagon, i templi di Bagan (magari visti dall'alto di una splendida mongolfiera) o il Palazzo Reale di Mandalay sono solo alcune tra le mille cose da vedere in Myanmar, ma possono diventare un ricordo sbiadito e lontano se non fai attenzione a tutti i rischi che potresti correre.

Come tutti gli altri paesi dell'Asia, anche il Myanmar è una realtà decisamente diversa da quella di tua provenienza. Ma più di molte altre realtà del continente, proprio il Myanmar sta attraversando una fase sociale molto delicata, con trasformazioni politiche ed economiche che rischiano sempre di provocare tensioni che possono intaccare lo stato di sicurezza generale.

In Myanmar il tasso di criminalità locale è aumentato notevolmente negli ultimi anni anche nelle zone turistiche e residenziali. Si registrano molti furti e rapine soprattutto ai danni di cittadini stranieri, situazioni che costringono, ovviamente, a prestare sempre massima attenzione alla propria incolumità fisica.

E proprio per la salvaguardia personale è importante sapere anche che il Myanmar è un paese ad alto rischio sismico. In più, nella stagione delle piogge (da giugno a novembre) possono verificarsi cicloni anche di forte intensità.

Ai turisti italiani in vacanza in Myanmar, in gerenale, il Ministero degli Esteri consiglia di:

  • avere molta cautela negli spostamenti all'interno del Paese;

  • evitare gli itinerari fuori dalle mete turistiche principali;

  • evitare le zone di confine con Thailandia, Cina, Laos e Bangladesh, spesso abitate da contrabbandieri e ribelli rifugiati;

  • non indossare abiti corti nei luoghi di culto e rispettare sempre gli usi e i costumi locali.
     

La sanità in Myanmar

 

Un altro grande problema, per cui risulta ancora più importante avere un'assicurazione viaggio Myanmar, riguarda le condizioni della sanità locale. Sia le strutture ospedaliere pubbliche che quelle private, infatti, risultano inadeguate a fornire anche solo prestazioni mediche di routine. Mancano attrezzature indispensabili ed è molto limitata anche la disponibilità di farmaci.

Nel caso in cui dovessi riscontrare una malattia o subire un infortunio nel corso della tua vacanza in Myanmar, per ricevere cure o sottoporti ad eventuali interventi chirurgici dovresti spostarti a Bangkok (in Thailandia) o a Singapore, se non addirittura rientrare in Italia per essere curato adeguatamente. Il tutto, però, sarebbe a tue spese. I costi degli spostamenti sanitari possono essere anche molto alti e, il più delle volte, viene chiesto il pagamento anticipato anche per situazioni di emergenza.

In più, in Myanmar le condizioni igieniche sono davvero precarie e sono presenti anche diverse malattie endemiche tra cui tubercolori, malaria, epatite A e B, dissenteria, dengue, colera e tifo. A queste vanno aggiunte anche frequenti epidemie batteriologiche e virologiche che possono essere anche legate al cibo in quanto trattato con scarse cure igieniche. Tanti sono anche i casi di AIDS.

Per tutti questi motivi è importante fare una profilassi antimalarica prima di partire, vaccinarsi contro epatite A e B, encefalite giapponese, tifo, tetano, difterite e rabbia. Così come anche bere acqua solo se in bottiglia senza aggiunta di ghiaccio, mangiare cibi solo se ben cotti, proteggersi dalle punture degli insetti e non bagnarsi in fiumi o laghi perché potenzialmente inquinati.

 

Cosa deve coprire un'assicurazione viaggio in Myanmar

 

Da tutte queste informazioni si capisce che una buona assicurazione viaggio Myanmar deve necessariamente includere tutta una serie di garanzie fondamentali.

Tra queste, ad esempio, il rimborso delle spese mediche in caso di malattia o infortunio. Ma soprattutto la copertura delle spese per il trasferimento sanitario in un altro paese o per il rientro in Italia è una garanzia imprescindibile per evitare di essere costretti a spendere cifre enormi senza avere nemmeno la certezza di ricevere cure adeguate.

Ma una buona polizza viaggio per il Myanmar deve anche garantire un servizio di assistenza medica e, soprattutto, la possibilità di ricevere farmaci importanti vista la grossa difficoltà di reperirli sul posto.

Inoltre, considerando che per arrivare in Myanmar dall'Italia ci voglio almeno 12 o 15 ore di volo, includendo uno o più scali aeroportuali, bisogna considerare anche la possibilità di perdere i bagagli o di vederseli consegnati in netto ritardo quando non proprio danneggiati da una delle compagnie aeree utilizzate. Per questo, una polizza viaggio per il Myanmar deve anche includere garanzie riguardanti rimborsi relativi a smarrimento o danneggiamento dei bagagli.

 

Cosa offre la polizza viaggio di Amerigo

 

L'assicurazione viaggio Myanmar fornita da Amerigo.it ti garantisce la copertura di ogni eventuale spesa medica resa necessaria dal bisogno di ricevere cure e terapie mediche, interventi chirurgici, day hospital, malattie, infortuni o interventi di ambulatorio e primo soccorso.

Con la polizza viaggio di Amerigo otterrai coperture anche anche per le spese di fisioterapia, odontoiatria o per l'acquisto di medicinali all'estero (se reperibili).

Nel caso in cui fosse necessario il ricovero ospedaliero in Myanmar, la polizza viaggio copre un massimo di 100 giorni fino alla dimissione o al rientro in Italia, includendo anche il rimborso delle spese sostenute nei 30 giorni successivi al rimpatrio.

Ma soprattutto, Amerigo garantisce coperture per il trasferimento sanitario in altro Paese in caso di strutture ospedaliere insufficienti sul posto, o per il rientro sanitario in Italia necessario per ricevere cure adeguate.

È sempre attivo, inoltre, un servizio di assistenza medica telefonica e sono garantiti anche rimborsi per il rientro anticipato di compagni di viaggio o per le spese di sistemazione in albergo con prima colazione in caso di prolungamento forzato del soggiorno in Myanmar.

In più, Amerigo garantisce anche assistenza legale – in sede sia civile che penale – e un servizio di interpretariato per non avere problemi di comunicazione.

Sono incluse nella polizza viaggio di Amerigo anche garanzie riguardanti rimborsi in caso di smarrimento o danneggiamento dei bagagli, considerando anche gioielli, oggetti di valore e apparecchiature elettroniche.