Assicurazione Viaggio Canada: le garanzie per esplorare il vasto Stato nordamericano

Delle montagne si specchiano in un lago nel Parco naturale Banff, da raggiungere in sicurezza con un’assicurazione viaggio Canada

Visitare il Canada significa conoscere lo Stato più grande al mondo dopo la Russia, incontrare metropoli multietniche come Montreal o ammirare paesaggi naturali mozzafiato come cascate del Niagara, ma significa anche avere una buona Assicurazione Viaggio Canada.

Per poter godere di un soggiorno spensierato ed esplorare gli immensi spazi dei parchi naturali di Jasper e Banff nelle Montagne Rocciose o le larghe strade e gli altissimi palazzi di Toronto o vancouver, servono determinate garanzie assicurative.

Sebbene non vi siano grandi rischi di sommosse o criminalità come in altri Paesi del mondo e l’assistenza sanitaria sia ottima, ciò non significa che gli imprevisti e i disagi che possono raggiungere i viaggiatori siano nulli. 

In grandi spazi a cui non siamo abituati alcune piccole disavventure possono infatti generare parecchi fastidi.

Per quali motivi bisogna dunque stipulare una polizza viaggio Canada?

La scelta di un’assicurazione medica Canada: Il sistema sanitario è ottimo, ma costoso

In Canada non c'è particolare rischio di trasmissione di malattie tramite cibo, acqua o inquinamento ambientale.

Inoltre, non vi sono particolari malattie endemiche da segnalare e che necessitino di vaccinazioni obbligatorie.

In più si segnala che Il reperimento di medicinali è ottimo così come le strutture sanitarie del Paese.

Perché allora stipulare un’assicurazione sanitaria per una viaggio in Canada?

Perché i costi di un trattamento sanitario sono molto elevati, tanto che il Ministero degli Esteri consiglia fortemente la stipula di una polizza viaggio.

Si suggerisce soprattutto di prevedere nella propria polizza delle garanzie per la coperture di spese mediche e ricoveri ospedalieri oltre che per il trasporto sanitario, per il rimpatrio dell’assicurato o per il trasporto in strutture di un altro Paese.

Le condizioni climatiche e il rischio terrorismo, quali altre garanzie prevedere?

Non sono solo gli alti costi della sanità a consigliare l'acquisto di coperture assicurative sanitarie prima di partire.

Bisogna infatti sapere che la zona occidentale del Paese è fortemente sismica, mentre la costa orientale (Terranova e Nova Scotia) può essere colpita da uragani provenienti dagli Stati Uniti.

Inoltre, le rigide temperature si possono rivelare dei motivi di rischio, soprattutto nei mesi invernali.

Freddo e forti perturbazioni possono generare diversi inconvenienti, in particolare se nel proprio itinerario si prevedono viaggi in auto lontano dai centri abitati.

Considerare dunque di stipulare anche un'assicurazione auto può essere un bene. 

Ricordati poi che è consigliabile avere sempre con sé il cellulare, tenere delle coperte all’interno del proprio veicolo e tenere pieno il serbatoio.

E per quanto riguarda la criminalità?

Il tasso di criminalità, specialmente nei grandi centri abitati, è piuttosto basso. Per cui non vi sono grandi rischi di aggressioni o furti come potrebbe capitare in altre zone del mondo.

Episodi isolati di microcriminalità però sono sempre possibili, come anche lo smarrimento involontario dei propri documenti o bagagli. Se poi sono previsti nel proprio programma di viaggio molti spostamenti e di molti chilometri ancora di più.

Comprendere quindi una garanzia per il rimborso del valore economico degli oggetti contenuti nel proprio bagaglio e per il rifacimento dei propri documenti può risparmiarti diverse scocciature.

Infine, se per fortuna il Canada si può dire un Paese sicuro, non è indenne dagli obiettivi di alcuni gruppi terroristici, anche per l’attività antiterroristica svolta dal governo.

Si ricordano infatti i diversi episodi di terrorismo che hanno coinvolto Edmonton e Quebec City nel 2017 e il Parlamento di Ottawa e il Monumento dei caduti nel 2014.

Oltre alle garanzie sanitarie potrebbero poi interessare quelle legali che permettono di ottenere il servizio di un interprete e di un consulente legale, in aggiunta alla copertura riguardante una cauzione penale.

Bene, ma cosa offre Amerigo.it?

L’assicurazione viaggio Canada di Amerigo.it e le sue coperture

Amerigo.it ha pensato a una polizza viaggio per chi ama viaggiare e considera l’esperienza di viaggio un momento di realizzazione e formazione personale.

Per questo propone una polizza modulabile, con garanzie che l’assicurato può includere o escludere in base alle sue esigenze. Un’assicurazione online, comodamente stipulabile da qualsiasi device.

Quali garanzie prevede per un viaggio in Canada?

Per l’assicurazione sanitaria:

  • Spese mediche e ospedaliere (day hospital, cure ambulatoriali e chirurgiche, etc.);
  • trasporto sanitario;
  • rimpatrio per motivi sanitari;
  • rientro anticipato dell’assicurato;
  • spese per viaggio e  soggiorno per un parente che voglia assistere l’assicurato (fino a 600 euro per il viaggio e 80 euro al giorno di soggiorno per 10 giorni);
  • cure al rientro in Italia.

Altre garanzie:

  • Rifacimento documenti;
  • rimborso del valore economico degli oggetti in valigia (fino a 200 euro);
  • cauzione penale.

Per una visione più accurata dell’offerta visita scopri la polizza viaggio di Amerigo.it.

Altri consigli utili: Documenti di ingresso in Canada

Per raggiungere il Canada bisogna obbligatoriamente ottenere l’eTA e un passaporto valido almeno fino alla fine del soggiorno.

Il visto turistico non è richiesto per viaggi inferiori ai sei mesi, altrimenti è bene farne richiesta.

L’eTa? Cos’è?

“electronic Travel Authorization” è un documento elettronico obbligatorio per entrare nel Paese che costa 7 dollari canadesi e ha validità di 5 anni.

Per informazioni più dettagliate rimandiamo al sito della Farnesina.